Questo sito utilizza i cookies per le proprie funzionalità. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookies.Ho Capito! Autorizza e Continua! Se vuoi saperne di più clicca qui.

Magnifica Comunità
di Fiemme

Il Palazzo, Museo Pinacoteca

Magnifica Comunità
di Fiemme

Il Palazzo, Museo Pinacoteca

Siglato l'accordo con il Centro Geo-Cartografico (GeCo) e la Società Geografica Italiana onlus

Il primo febbraio 2021 lo Scario Dottor Renzo Daprà ha siglato in rappresentanza della Magnifica Comunità di Fiemme un accordo quadro con il Centro Geo-Cartografico di Studio e Documentazione (GeCo) dell’Università degli Studi di Trento e la Società Geografica Italiana onlus con sede a Roma: le parti sono interessate a consolidare rapporti di collaborazione scientifica nel settore della Geografia e della Cartografia e, in generale, delle Scienze geografiche applicate al territorio.

L’accordo di collaborazione, valido per cinque anni e possibilmente rinnovabile, trova i suoi referenti scientifici nel Dottor Tommaso Dossi, storico e responsabile dell’archivio della Magnifica Comunità di Fiemme, nella Professoressa Elena Dai Prà, direttrice del GeCo, con il sostegno del Dottor Nicola Gabellieri, ricercatore dell’Università di Trento, e per Società Geografica Italiana nel Presidente stesso, il Professor Claudio Cerreti, e nel Consigliere Professor Marco Maggioli. Studiosi del territorio, esperti di governance, di paesaggi e delle loro rappresentazioni, di comunità autonome, nonché attivamente impegnati attraverso le loro discipline di appartenenza in politiche sociali e di sviluppo dei territori. La proposta di intesa nasce da uno stimolo della Dottoressa Cristiana Zorzi – vicina della Magnifica Comunità di Fiemme, attualmente dottoranda in Geografia a Roma – di fare ricerca per e nel territorio fiemmese.

L’interesse delle due istituzioni partner nei confronti della Magnifica Comunità di Fiemme si sviluppa nel riconoscere l’unicità di questo ente, esempio virtuoso di governo del territorio, nonché il suo valore e le sue potenzialità per il territorio nel quale si è istituito e assieme al quale si è evoluto persistendo nel tempo.

Pubblicato il: 12.02.2021 16.17